LASCIATE OGNI SPERANZA O VOI CH'ENTRATE!

Benvenuti nel mio blog, "il mondo di Elena", dove si parla di cosmetici, di make-up, di cura del corpo (con consigli e recensioni), ma anche di vita, di interessi e passioni e di tutto quello che mi frulla in testa!! :) Spero che i miei post vi piacciano! Un bacio!

mercoledì 6 agosto 2014

L'ESTETISTA RISPONDE... FOLLICOLITE: CAUSE, PREVENZIONE E CURE!

Terzo appuntamento con la rubrica "l'estetista risponde" e la domanda per questa volta è:
Questo è un argomento moooolto ostico... Non credo che riuscirò ad essere troppo sintetica, ci sono davvero tante cose da dire a riguardo, quindi preparatevi ad un post bello lungo! Spero almeno che quello che scriverò sia comprensibile a tutti! XD! Non ho inserito nessuna foto per risparmiarvi i primi piani di foruncoli gialli e pelli arrossate; diciamocelo: non sono per niente un bello spettacolo! Per i più temerari comunque ci sono bizzeffe di foto sul web! XD!

CHE COS'E?

La follicolite è un'infezione della parte superiore del follicolo pilosebaceo (ovvero delle piccole sacche che si trovano nella pelle alla radice del pelo o del capello) causata generalmente da stafilococco aureo e si manifesta con pustole coniche in corrispondenza dello sbocco del follicolo, che solitamente danno prurito ma raramente fanno male. Le zone colpite sono il cuoio capelluto, il tronco, le gambe, le ascelle e l'inguine.

CAUSE:

- attrito dovuto alla rasatura o alla depilazione, ma anche ad abiti troppo stretti
- eccessiva traspirazione
- malattie infiammatorie della pelle, come ad esempio acne e dermatite
- lesioni della pelle, come le ferite chirurgiche o le abrasioni
- pelle coperta da bende o cerotti adesivi, specie se in plastica

Chiunque può contrarre la follicolite ma ci sono ovviamente dei soggetti più predisposti, come ad esempio i diabetici, i malati di HIV, di leucemia, gli obesi e tutti coloro che sono costretti a cure antibiotiche o di cortisone per un lungo periodo.

TIPI DI FOLLICOLITE:

- Follicolite da stafilococco --> è il tipo più diffuso ed è causato dai batteri dello stafilococco aureo che infettano i follicoli piliferi; questi stafilococchi vivono naturalmente sulla superficie della pelle, ma danno fastidio solo se riescono a penetrare all'interno, attraverso ad esempio tagli e ferite. In questo caso la follicolite si manifesta con brufoli biancastri pieni di pus, che generalmente danno molto prurito. 
- Follicolite da pseudomonas --> i batteri di questo tipo possiamo trovarli in svariati ambienti, come per esempio nelle piscine dove i livelli di cloro e PH non sono ben regolati. L'eruzione sulla pelle si verifica in un periodo di tempo che varia dalle 8 ore ai 5 giorni dall'esposizione al batterio e si manifesta con brufoli arrossati e pruriginosi, che poi si trasformano in sacche piene di pus.
- Pseudofolliculitis barbae --> questo tipo di follicolite è causata dai peli che si incarniscono per "colpa" della rasatura e a volte può causare anche delle cicatrici in rilievo. In questo caso parliamo nello specifico della zona della barba.
- Follicolite post ceretta --> è dovuta principalmente ad uno strappo mal eseguito, ma spesso dipende molto anche dal tipo di pelle e dal tipo di pelo. Ad esempio è frequente che si manifesti sugli uomini perché hanno la pelle più spessa e più secca (visto che non mettono mai creme e non si fanno mai lo scrub) e i peli più duri. Anche parecchie donne ne soffrono e generalmente sono più colpite quelle con pelle sensibile, secca e con peli molto duri e con tendenza ad incarnirsi.
- Follicolite da pityrosporum --> generalmente colpisce gli adolescenti maschi e gli adulti ed è causata da un lievito che provoca la comparsa di pustole croniche molto arrossate e pruriginose.
- Sycosis barbae --> colpisce gli uomini che iniziano a radersi e causa la comparsa di pustole che diventano sempre più evidenti mano a mano che ci si fa la barba. Può lasciare cicatrici.
- Follicolite gram-negativa --> compare quando si fanno cure antibiotiche ripetute, come per esempio quelle per combattere l'acne. 
- Foruncoli e favi --> i foruncoli si presentano quando i follicoli piliferi sono infetti gravemente dagli stafilococchi. Generalmente compaiono all'improvviso, sono dolorosi e arrossati e la pelle circostante gonfia e anch'essa arrossata. Successivamente si pienano di pus, si gonfiano e fanno ancora più male, fino a che non si rompono e quindi poi si sgonfiano; purtroppo se sono grandi lasciano spesso delle cicatrici. I favi invece altro non sono che gruppi di foruncoli che si manifestano sul collo, sulle spalle, sulle cosce e sulla schiena e purtroppo possono causare infezioni più gravi rispetto al foruncolo singolo ed inoltre, hanno anche un'evoluzione più lenta e molte più probabilità di lasciare cicatrici.
- Follicolite da eosinofili --> solitamente si manifesta sulle persone affette dal virus dell'HIV ed è caratterizzata da lesioni frequenti con pus, che colpiscono principalmente il viso, la schiena e l'avambraccio superiore. Queste lesioni purtroppo possono diffondersi nelle aree circostanti, prudono molto e una volta guarite lasciano la pelle più scura. La causa precisa di questo tipo di follicolite ancora non si conosce, ma si suppone che sia sempre dovuta al lievito del pityrosporum.

PREVENZIONE:

Purtroppo è praticamente impossibile prevenire la follicolite, basta anche solo una semplice depilazione e bam, ecco che arriva un bello sfogo! Però c'è da dire che spesso anche noi ci aggiungiamo del nostro, non prestando attenzione alle cose semplici che potrebbero fare la differenza, come ad esempio:
- evitare di indossare spesso abiti troppo stretti.
- usare il rasoio elettrico o una lametta sempre nuova ad ogni rasatura e tenere la zona ben pulita, stando attenti a graffi e tagli.
- se la classica cera o la lametta provocano follicolite, provare con la crema depilatore o meglio ancora ricorrere alla depilazione definitiva con luce pulsata o laser.
- prima di depilarsi utilizzare creme emollienti e antisettiche.
- stare attenti alla pulizia di vasche e piscine.

CURE:

Generalmente la follicolite sparisce senza bisogno di alcuna terapia, mentre invece per le tipologie più gravi, sarà il medico o il dermatologo ad individuare la cura più idonea, che spesso è antibiotica. Io posso solo darvi dei piccoli consigli pratici (che non sostituiscono in alcun modo il consulto medico), per alleviare i disturbi, velocizzare la guarigione e prevenire la diffusione dell'infezione. Vediamoli:
- applicare un'impacco tiepido sulla zona colpita diverse volte al giorno e se necessario aiutare la fuoriuscita del pus, così da alleviare il disturbo. Questi impacchi caldi si possono fare anche con l'aceto bianco.
- lavare la zona infetta due volte al giorno con un sapone antibatterico e IMPORTANTISSIMO, asciugarsi ogni volta con un asciugamano pulito.
- evitare di radere la zona irritata, ma se proprio non se ne può fare ameno, utilizzare un rasoio elettrico al posto della lametta. Non bisogna radersi contro pelo ed è molto utile applicare una lozione dopo barba o post depilazione, che sia idratante e lenitiva.
- non condividere con nessuno i propri asciugamani e una volta usati, lavarli acqua calda e sapone. Inoltre, anche i vestiti che stanno a contatto con le zone infette vanno lavati subito dopo averli indossati.
- per alleviare il prurito si può utilizzare una lozione all'avena oppure una crema a base di idrocortisone, facilmente reperibile in farmacia senza bisogno della ricetta. Dopo la depilazione può essere utile anche effettuare un'impacco alla malva, che calma e lenisce.

Mi sembra di avervi detto di tutto e di più, ma se ci fossero ancora dei dubbi non esitate a scrivermi!! Tulle le informazioni che trovate su questo post, le ho riprese dai miei appunti di dermatologia!
Vi anticipo già che nella prossima "puntata" parleremo di ceretta alle sopracciglia e vi ricordo che se volete pormi qualsiasi domanda, potete farlo con un commento sotto a questo post! Un bacione a tutti e a presto! Ciao!

LEGGI ANCHE....
CREME E MASSAGGIO BRACCIA
DEPILAZIONE BAFFETTO HOME MADE

11 commenti:

  1. WOW Elena!!!!!!
    Sembra di leggere una lezione di un medico dermatologo!!!!! Complimenti per la competenza!!!
    I tuoi clienti sono molto fortunati perchè hanno a che fare con una professionista e non quelle ciarlatane che alla fine ti creano anche danni...!!
    Io, per fortuna, non ho il problema della follicolite (mi bastano gli altri!!) ma mi è venuta in mente una domanda..........
    Il laser al viso per togliere quei malefici peli è il caso di farlo oppure lascia delle cicatrici anche se piccole??
    Grazie in anticipo e tanti..............
    Kisssssssssssssssssss

    RispondiElimina
  2. Bravissima, ti ringrazio! a me succede ad ogni ceretta purtroppo e solamente in alcune zone, molto limitate per fortuna! Penso il mio problema sia quello di avere la pelle fin troppo sensibile e secca! :/

    RispondiElimina
  3. Sono felice di esserti stata utile. :) capisco il tuo problema e ti dico che è molto comune. Ricordati di idratare bene la pelle e prova con le lozioni e gli impacchi di cui parlo nel post, magari ti aiutano. :)

    RispondiElimina
  4. Sono contenta di esserti stata utile. :) capisco il tuo problema e ti dico che è molto comune. Ricordati di idratare bene la tua pelle e prova con le lozioni e gli impacchi di cui parlo nel post. Magari ti aiutano. :)

    RispondiElimina
  5. Ciao Betta, sei stata gentilissima. Sono felice che il post ti sia piaciuto. :) ho capito cosa vuoi chiedermi e presto ti risponderò con un articolo. Tra l'altro io sto facendo la luce pulsata e quindi posso raccontare anche la mia esperienza, sperando che sia utile a qualcuno. :)

    RispondiElimina
  6. Un post davvero utile cara :) e' successo ancbe a me purtroppo e sei stata molto brava con le spiegazioni!
    bacioniii

    RispondiElimina
  7. Mi fa molto piacere che il video vi sia utile!!! :) Bacioni anche a te! :)

    RispondiElimina
  8. Maria Caligiuri9 agosto 2014 00:40

    davvero un post super utile...devo venire a rileggerlo per bene...aggiungo ai preferiti un bacione ^_^

    RispondiElimina
  9. Alessandra A. - Miss Boom Baby9 agosto 2014 16:37

    non ne ho mai sofferto ma terrò a mente i tuoi consigli!

    RispondiElimina
  10. Grazie mille!! bacioni anche a te! :)

    RispondiElimina
  11. Beata te che non hai questo problema! :)

    RispondiElimina

I COMMENTI SONO L'ANIMA DEL BLOG E MI RIPAGANO DI TUTTO IL LAVORO, L'IMPEGNO E LA PASSIONE, CHE METTO IN QUESTO MIO PICCOLO SPAZIO VIRTUALE! QUINDI GRAZIE DI CUORE A TUTTI COLORO CHE LASCERANNO UN SEGNO DEL LORO PASSAGGIO! VI CHIEDO SOLO UN FAVORE: NON CHIEDETEMI DI VENIRE A VISITARE E DI RICAMBIARE L'ISCRIZIONE AI VOSTRI BLOG. PASSO COMUNQUE DA VOI E SE TROVO IL VOSTRO BLOG INTERESSANTE, MI ISCRIVO SICURAMENTE DIVENTANDO UNA VOSTRA FEDELE LETTRICE!

PER I COMMENTI IO UTILIZZO DISQUS, SE AVETE DEI PROBLEMI E NON RIUSCITE A COMMENTARE SCRIVETEMI NELLA CHAT DEL BLOG (SI TROVA A SINISTRA) O MANDATEMI UNA MAIL! GRAZIE!